Cambia la modalità di ritiro rifiuti all’interno del comune di Bronte. Da martedì 12 gennaio non è più permesso utilizzare sacchi neri per l’indifferenziato, infatti dovranno essere esposti sacchi trasparenti in modo da rendere migliore il controllo dei rifiuti, di cui si cureranno gli operatori ecologici con la supervisione della Polizia Municipale che avrà il compito di controllare il contenuto dei sacchetti.

Tutti i sacchetti neri e quelli che contengono rifiuti che potevano essere meglio differenziati non verranno ritirati e sarà posto un bollino rosso con la scritta “conferimento errato”. La nuova modalità di ritiro non coinvolgerà tutto il paese, ma si parte da diversi quartieri che cambieranno di volta in volta. Ne ha parlato il vicesindaco Antonio Leanza: “Partiremo dal quartiere Sciarotta, siamo convinti che questo sia un passo per rendere Bronte un paese ancora più pulito”.

li gusti

Ed ecco le vie di Bronte che martedì saranno interessate dal nuovo servizio. Sono le vie: Panarea, Daniele Manin, Attila, Regione Margherita, Piano Daini, Tivoli, Alessandro Tassoni, San Nicola, Moncenisio, Tripoli, Torretta, Stella Polare, Sciarelle, Salvo D’Acquisto, Ischia, Partigiani d’Italia, Zanardelli, Palermo, Giorgio Amendola, Fratelli Cairoli, Anastasia, Walter Tobagi, Numa Pompilio, Pietro Nenni ed Europa.

Antonio Capizzi