Corona De Vries, un bimbo australiano di 8 anni, qualche giorno fa ha deciso di farsi coraggio e di scrivere al suo idolo Tom Hanks, costretto a restare in quarantena proprio in Australia con sua moglie Rita Wilson a causa del Coronavirus.

Il piccolo gli ha innanzitutto chiesto aggiornamenti sulle sue condizioni di salute, dal momento che l’attore aveva contratto il virus, e poi gli ha raccontato la sua storia. Corona ha rivelato di sentirsi molto triste e arrabbiato perché i suoi compagni di scuola, da quando è scoppiata l’epidemia, lo prendono in giro chiamandolo Coronavirus.

studio ostetrico ginecologico sabrina schilirò

L’attore, ricevuta la letterina, ha deciso di rispondere al piccolo inviandogli anche un prezioso regalo: la sua amata macchina da scrivere. Nella lettera, scritta a macchina, si legge: “Caro amico Corona, la tua lettera ha fatto sentire magnificamente me e mia moglie. Grazie per esserti dimostrato un ottimo amico. Gli amici fanno sentire bene i propri amici quando sono giù di morale. Ti ho visto in TV, anche se ero già tornato negli Stati Uniti e stavo bene. Anche se ormai sono guarito, ricevere la tua lettera mi ha fatto sentire ancora più in salute. Sai, sei l’unica persona che io abbia mai conosciuto a chiamarsi Corona – proprio come l’anello che circonda il sole, una corona. Ho pensato che questa macchina da scrivere possa fare al caso tuo. L’avevo portata con me nella Gold Coast, dove adesso è tornata per stare con te. Chiedi a un adulto come funziona e usala per rispondermi“. In un post post scriptum aggiunto a mano l’attore ha scritto: “Adesso sono un tuo amico. T”, “Grazie ancora! T!“.