Dai segreti del dietro le quinte, alla scoperta delle origini di Undici e del passato dello Sceriffo Hopper

La terza stagione di Stranger Things sarà disponibile a partire dal 4 luglio sulla piattaforma Netflix. Ma per i fan c’è una buona notizia che gli permetterà di alleviare l’attesa: sono in arrivo, infatti, ben tre libri sulla acclamata serie ambientata negli anni ’80, tutti pubblicati da Sperling & Kupfer. Il primo libro, disponibile dal 19 marzo si intitola “Stranger Things – Tutti i segreti del sottosopra. Il libro ufficiale” ed è una guida ai dietro le quinte delle prime due stagioni e anticipazioni della terza. Saranno presenti interviste esclusive con le star dello show; la storia della serie; le testimonianze di tutti i membri della troupe, dai costumisti agli scenografi, dai compositori agli specialisti di effetti speciali; tutti i riferimenti culturali che hanno ispirato le atmosfere visive, musicali ed emotive della serie. Gli altri due, invece, sono veri e propri romanzi. Il primo, scritto da Gwenda Brown, si intitola “Suspicious Mind” e uscirà il 30 aprile. Si tratterà di un prequel che racconterà i fatti che precedono gli episodi seguiti da milioni di spettatori su Netflix, compresa la storia delle misteriose origini di Undici. L’altro romanzo, infine, si intitola “Darkness on the Edge of Town” di Christopher Adam, sarà disponibile dal 4 giugno e racconterà il passato dello sceriffo Jim Hopper, altro importante personaggio della serie.