Scuola, studenti in agitazione il 12 ottobre: assemblee e flash mob anche a Catania

Migliaia di studenti e studentesse da Nord a Sud del Paese in agitazione: assemblee, flash mob, presidi nelle scuole verso la data di mobilitazione nazionale studentesca 12 ottobre anche a Catania: “Basta parole, è ora di cambiamento!”.

In queste settimane centinaia di assemblee ed iniziative nelle scuole e nelle città stanno agitando il Paese: Roma, Milano, Torino, Bologna, Napoli, Bari, Cagliari, Catania e tante altre città sono in agitazione”, ha affermato Giulia Biazzo, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Studenti.

Negli ultimi giorni la discussione sul Documento di Economia e Finanza (Def) ha visto un grande assente: investimenti sull’istruzione pubblica e il ministro dell’istruzione Marco Bussetti, rifiutando un confronto con gli studenti, non ha ascoltato proprio chi avrebbe tanto da proporre e da pretendere da questo nuovo Governo. Nessuna delle promesse fatte in campagna elettorale sarà messa in campo: nessuna abolizione della legge 107 e nessun superamento dell’alternanza scuola-lavoro, solo provvedimenti che peggioreranno la condizione degli studenti”, ha spiegato Biazzo.