Scossa di terremoto di debole entità è stata avvertita oggi intorno alle 18.15 sul versante orientale dell’Etna, nella zona di Santa Venerina.

Secondo i rilevi dell’Ingv di Catania il terremoto avrebbe avuto una magnitudo 2.8 con ipocentro individuato a circa 8 chilometri di profondità. Il sisma non avrebbe causato danni, ma è stato avvertito nettamente nei centri abitati nella zona dell’hinterland catanese.