I carabinieri della stazione di Randazzo hanno arrestato il 55enne Maurizio Giuseppe Calà, del posto, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Brescia. L’uomo, già condannato dai giudici per truffa aggravata, reato commesso a Pompiano (BS) il 30 settembre 2010, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente a 10 mesi di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare.