Contrordine: Michael Bublé non sta lasciando la musica, dopo tutto. Nella sua intervista del weekend con il Daily Mail, il crooner canadese aveva detto che dopo la guarigione di suo figlio Noah dal cancro e dopo l’uscita di Love, il suo «album perfetto», si sarebbe ritirato dall’industria discografica per dedicarsi alla famiglia. Evidentemente, i suoi commenti sono stati prematuri e avventati, al punto che una sua portavoce, Liz Rosenberg, ha già smentito tutto.

Michael Bublé non ha assolutamente intenzione di ritirarsi», si legge nella nota ufficiale. «Vi posso assicurare che con un nuovo album in uscita, le apparizioni televisive già programmate e un probabile tour, Michael non sta per lasciare il mondo della musica». Parlando con il Daily Mail Bublé in persona era stato decisamente più netto, aveva detto che era stanco del narcisismo del mondo dello spettacolo e che aveva bisogno di fare un passo indietro, che per ora però non ci sarà. E a proposito di apparizioni Tv, la prossima sarà nel carpool karaoke di James Corden.