Hollywood in festa per l’Oscar a Lina Wertmuller che il 27 ottobre riceverà la statuetta per la carriera (Governors Award) e il giorno seguente festeggerà la sua Stella sulla Walk of fame. Come svelato da ‘The Hollywood Reporter’ il programma di iniziative organizzato nell’ambito del “Los Angeles Italia Festival” dall’Istituto Capri nel Mondo in associazione con la SIAE, il MIBACT e la Regione Basilicata, sotto l’egida del Consolato Generale d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura a LA, prevede, tra l’altro, la proiezione speciale de I Basilischi, al TCL Chinese Theatre, film esordio della regista italiana (sabato 26 ottobre). ”Grandi personalità di Hollywood renderanno omaggio a Lina nel corso di una cena di gala, padrino della cerimona della Stella sarà lo sceneggiatore premio Oscar Steven Zaillian”, svela Pascal Vicedomini, segretario generale dell’Istituto Capri nel Mondo, che ha coinvolto negli ultimi anni personalità come Vanessa Redgrave, Sofia Loren, Helen Mirren, Taylor Hackford per sostenere negli ambienti dell’Academy l’Oscar alla carriera per la prima donna ad essere nominata per la statuetta (con Pasqualino Settebellezze).

“Il nostro è stato un impegno costante ed ora siamo felici di poter onorare insieme una grande italiana, autrice di cult come Mimì Metallurgico, La Classe operaia va in Paradiso, Film d’Amore e d’Anarchia. Immensa è la mia personale gratitudine: Lina è stata ‘fondatrice’ insieme a Gillo Pontecorvo del Festival Capri, Hollywood”. Wertmuller riceverà l’Oscar il 27 ottobre, nell’undicesima Edizione dei Governors Awards, quindi il 28 ottobre sarà onorata con la Stella sulla Walk of Fame ed avrà accanto Vicedomini e Steven Zaillian, sceneggiatore premio l’Oscar per Schindler’s List e ora autore di The Irishman di Martin Scorsese. “Siamo orgogliosi del grande lavoro svolto a Los Angeles dalle nostre associazioni, coinvolgendo la Camera di Commercio di Hollywood cosi come era accaduto per le assegnazioni delle stelle a Bernando Bertolucci, ad Andrea Bocelli e ad Ennio Morricone.” sottolinea Vicedomini. Los Angeles ospiterà proiezioni e una retrospettiva dedicata alla regista italiana.