Un cancello metallico scorrevole di accesso ad un cantiere di lavori di demolizione/ristrutturazione all’interno dei locali dell’ex-Banca Intesa di viale Vittorio Veneto, per cause in corso di accertamento, ha ceduto improvvisamente e si è abbattuto su due persone che si trovavano in prossimità dello stesso. Le due persone travolte dal cancello si sono trovate fortunatamente in corrispondenza di un avvallamento del terreno che ha consentito loro di non rimanere del tutto schiacciate sotto il suo peso.

All’arrivo della squadra dei Vigili del fuoco, le due persone, non si trovavano più sotto il cancello e sono state trasportate presso gli ospedali Garibaldi e Cannizzaro di Catania per le cure del caso. Sul posto, oltre alla squadra dei Vigili del fuoco, personale sanitario del Servizio 118 e militari dell’Arma dei Carabinieri.

Dall’ospedale Garibaldi fanno sapere che uno dei feriti non è in gravi condizioni, ha risportato lievi ferite lacero contuse con frattura naso-orbitale