Si alla ristrutturazione del piccolo campetto di calcio di via Omero a Bronte.

Situato in pieno centro a due passi dalla parrocchia di San Giuseppe, si tratta del classico piccolo campetto di calcio da oratorio, dove solitamente i bambini si accalcano in massa rincorrendo tutti insieme il pallone, giocando e facendo festa a due passi da casa, con genitori, parenti e vicini di casa che li controllano dai balconi circostanti.

E ieri sono stati consegnati i lavori alla presenza del sindaco Graziano Calanna, dell’assessore Ernesto Di Francesco e del consigliere comunale Antonio Petronaci.

“Intendiamo – spiega il primo cittadino – ripristinare la funzionalità di questo campetto situato in un quartiere particolarmente vivo con tanti giovani ed una parrocchia molto attiva.

Da tanti anni però non può essere utilizzato a dovere perché ha bisogno di diversi lavori. E noi abbiamo pensato di ristrutturarlo, per realizzarvi anche un centro di aggregazione giovanile e restituirlo alla Città. Raggiungeremo così – conclude – 2 obbiettivi: permetteremo ai ragazzi, e perché no anche a chi ragazzo non è più, di avere un punto di riferimento per divertirsi, ed aggiungeremo un altro tassello ai lavori di riqualificazione del quartiere San Giuseppe”.

Ed i lavori prevedono il rifacimento della pavimentazione, l’abbattimento delle barriere architettoniche per consentire finalmente l’accesso ai diversamente abili, il rifacimento dei servizi igienici ed, abbattendo dei muri si realizzerà una grande sala particolarmente duttile.

“I lavori – conclude il sindaco Graziano Calanna – prevedono anche il rifacimento dell’impianto elettrico nel rispetto delle norme sulla sicurezza”.