La bambina di “C’era una volta a Hollywood” non sapeva chi fossero Brad Pitt e Leonardo DiCaprio

Credits: Instagram

Tra le varie scene che di sicuro vi ricorderete di “C’era una volta… a Hollywood”, l’ultima fatica cinematografica del regista Quentin Tarantino, di certo non sarà passata inosservata quella interpretata dalla giovane e bellissima bambina che impartisce al triste Rick Dalton, il personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio, una stupenda lezione attoriale e professionale.

DiCaprio e la piccola Julia Butters hanno infatti occupato il set con grande professionalità e le battute si chiudevano con lei che gli sussurra all’orecchio: “È stata la scena meglio recitata che io abbia mai visto in tutta la mia vita”. Proprio in quel momento al protagonista, in piena crisi d’identità, si illuminano gli occhi come non succedeva dall’inizio del film e DiCaprio si conferma ancora una volta uno dei più grandi attori della nostra epoca.

La curiosità è però che la piccola Julia non sapesse chi fosse Leonardo DiCaprio e nemmeno Brad Pitt, l’altro protagonista del nono film di Quentin Tarantino. La bambina è stata scoperta da Tarantino, che l’ha voluta incontrare dopo averla vista in una puntata della serie “American Housewife”.

L’attrice si è presentata al provino insieme al suo insegnante di matematica ed è stato proprio lui a svelarle l’identità di tutto il cast. “Io non sapevo chi fossero – ha dichiarato Julia Butters durante un’intervista con The Hollywood Reporter – e per quel che ne sapevo, Leonardo DiCaprio per me era uguale a Leonardo Da Vinci”.

Non se la saranno presa i due divi americani, che in effetti non hanno mai girato film per le famiglie, ma siamo sicuri che la piccola attrice di 10 anni avrà di che vantarsi quando crescerà. Non è da tutti recitare insieme a due colossi del cinema mondiale e fare una performance di quel livello.