La memoria della cantante Amy Winehouse, scomparsa nel 2011, verrà onorata con un nuovo film: si tratterà di una pellicola biografica, sarà sceneggiata da Geoff Deane e prodotta dalla Monumental Pictures, con la partecipazione della famiglia dell’artista. I familiari hanno deciso di prendere parte a questo progetto dopo essere rimasti delusi, anzi, disgustati dal primo film dedicato alla cantante, intitolato “Amy: un portavoce della famiglia aveva definito la pellicola “fuorviante e contenente alcune falsità di fondo“. In quella pellicola, infatti, si lasciava intuire che i familiare non avessero aiutato Amy nella sua lotta contro la dipendenza da droga e alcool.

Al momento non si conoscono i particolari di questa nuova produzione; l’unica cosa certa è che l’attrice che interpreterà il ruolo della protagonista non sarà Lady Gaga, come si vociferava nei giorni scorsi: “Penso che sarà una giovane sconosciuta – ha dichiarato il padre di Amy alla stampa – magari una londinese che le somigli“. È stato inoltre annunciato che parte degli incassi di questo nuovo film verranno devoluti alla Amy Winehouse Foundation.

Nel frattempo, il 2 novembre è prevista l’uscita in DVD di “Back to Black, documentario che ripercorrerà la fasi della realizzazione del celebre album, mentre per il 2019 è in programma, come annunciato nei giorni scorsi, un tour che avrà come protagonista un ologramma di Amy.