Il messinese Alberto Urso, 21 anni, è il vincitore dell’edizione 2018 di Amici, il talent show di Canale 5. Il ventunenne tenore è riuscito a sconfiggere la concorrenza degli altri finalisti: la cantautrice Giordana Angi che è arrivata seconda, i ballerini Rafael Quenedit Castro, terzo, e Vincenzo Di Primo, catanese posizionatosi quarto. Alberto ha conquistato il pubblico con la sua grande voce, ma soprattutto con la sua semplicità e umiltà.

Prima di approdare ad Amici, a 13 anni ha partecipato alla trasmissione di Rai1 condotta da Antonella Clerici Ti lascio una canzone. Qui ha anche duettato con Gianni Morandi nel brano Tu che m’hai preso il cuore. Dopo la parentesi televisiva del 2010 sulla rete ammiraglia della Rai, Alberto è tornato ai suoi studi e si è diplomato in teoria e solfeggio al conservatorio di Messina. Ha conseguito anche una laurea magistrale in canto lirico al conservatorio di Matera.

A Messina la finale che ha incoronato Alberto Urso vincitore di Amici è stata seguita da migliaia di persone a piazza Duomo e piazza Cairoli, dove sono stati installati maxi-schermi. I suoi fan portranno incontrarlo il 30 maggio, alle 17, al centro commerciale Tremestieri di Messina. Il 1° giugno sempre alle 17 sarà al centro commerciale Le Vigne di Castrofilippo, in provincia di Agrigento. Il 2 giugno, invece, sarà a Ragusa. Anche questa volta, l’appuntamento è per le 17 al centro commerciale Ibleo, il 3 al Centro Sicilia di Misterbianco. Porterà in tour i brani contenuti nel suo album d’esordio Solo che è uscito all’inizio di maggio: prodotto da Pino Perris e Celso Valli (già collaboratore di – tra gli altri – Andrea Bocelli e Il Volo), il disco contiene undici tracce, nove inediti (tra questi anche Accanto a te, scritta da Giordana Angi, altra concorrente del talent) e due cover (quelle di Guarda che luna di Fred Buscaglione e Adesso tu di Eros Ramazzotti).