Genova hanno inventato un pasticcino molto particolare. Si tratta di un biscotto di pasta frolla, ricoperto di cioccolato bianco e gocce di zucchero rosso, con ripieno tenero al caffè, che ha un nome che in questi giorni fa notizia: pasticcino “coronavirus al caffè“. A inventarlo una famosa pasticceria della città, che in questo modo vuole regalare a tutti i suoi clienti un piccolo momento di dolcezza. Nato per sdrammatizzare la situazione di emergenza, il dolcetto sta avendo un grandissimo successo.

Sono andati a ruba. È stata un’idea dei nostri pasticceri per sdrammatizzare una situazione critica con qualcosa di dolce. L’iniziativa ha trovato il consenso dei nostri clienti“, fanno sapere dal locale Mangini. Abbiamo tutti voglia di non pensare a quello che sta accadendo in Italia e nel resto del mondo, è per questo che un pasticcino al coronavirus è proprio quello che ci vuole. La sua forma ricorda quello di un virus al microscopio, ma il sapore è decisamente diverso. E poi costa solo 1,50 euro.

La pasticceria di Genova è molto conosciuta, era molto amata anche da Sandro Pertini e nonostante passino gli anni riesce sempre a stupire i suoi clienti con queste trovate fuori dal comune.